Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Mar 21, 2019 in Blog news, Eventi e attrazioni, Georgica per i bambini, News da Georgica | 0 comments

A Georgica le casette per gli animali di Lorenzo Iemmi

A Georgica le casette per gli animali di Lorenzo Iemmi

 

Georgica al Lido Po di Guastalla, sulla sponda del fiume è luogo magico. Un regno della fantasia, assieme a molto altro.

Un po’ arte, un po’ improvvisazione, molta creatività e voglia di giocare con colori e materiali, questa è l’origine della passione di Lorenzo Iemmi che a Georgica 2019 porterà le sue casette variopinte per gli animali. E non solo.

Nel gazebo appositamente allestito ci saranno anche i quadri tridimensionali composti di legni di diversa foggia e dimensione a rappresentare scene di vita vissuta.

Stupiranno per la ricchezza dei colori, per le composizioni figurative spumeggianti e originali.

Lorenzo Iemmi realizza casette per uccellini, per tartarughe e conigli assieme ai quadri e tutto proviene da materiale assolutamente riciclato, destinato così a vivere una nuova vita. Lorenzo cerca i legni dove vengono abbandonati per essere tritati, ne scova di forme uniche, di essenze strane o comuni come quelle dei pallet industriali a fine carriera. A volte ha trovato fasciame di botti, subito utilizzato e trasformato in ponti nei paesaggi, a fare da base ai suoi quadri a tre dimensioni che escono dalla cornice.

E’ un hobby che attinge alla sua innata creatività, ai suoi rimpianti di quando, giovane, avrebbe voluto affrontare studi di pittura.

Ora Lorenzo è in pensione e il richiamo del far nascere dalle sue mani composizioni uniche, mai una simile all’altra, è diventato inarrestabile.

“Sono soltanto un imbrattapennelli” si schermisce quando gli si fanno i complimenti. Eppure il risultato dei suoi sforzi di seghetto, lima, colla e pennelli è una sinfonia di gioia, è un richiamo alla voglia di vivere. Ecco perché i suoi lavori sono tanto apprezzati tra i bambini.

Il legno usato prende vita, le assi riciclate assumono nuove forme e sono plasmate su disegni ben chiari nella mente dell’autore che completa l’opera con una vera e propria esplosione di colore.

“Questo è il mio hobby, ma solo per l’inverno. In estate vado a funghi in montagna o vado a pescare a Po.”

E la natura, vera anima dei suoi lavori, si vede ovunque. Dalla destinazione delle casette per le cinciallegre che regolarmente le usano per fare il nido e allevare i piccoli, alla presenza dell’albero, una figura una icona sempre presente nei suoi quadretti. Lorenzo ama la natura e gli animali e questo è il suo personalissimo modo di esprimerlo.

Anche nei suoi panorami cittadini con case di diversa misura l’albero, ovvero la natura, riesce sempre a trionfare, un invito a rispettare ogni forma animale e vegetale, ad apprezzare il patrimonio del verde.

I lavori di Lorenzo Iemmi saranno a disposizione del pubblico di Georgica. Il ricavato delle offerte sarà completamente devoluto all’Atelier per bambini di Palazzo Ducale di Guastalla, un luogo in cui, sotto la direzione di Duetta Magnani (che è la moglie di Lorenzo) i bambini possono esprimere con la fantasia, e soprattutto con le mani, le proprie doti di creatività. Uno straordinario luogo per crescere.

Articolo e foto di Daniele Daolio

 

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro − quattro =

Ci vediamo a Georgica 2020 !